sabato 26 agosto 2017

IL MIO CUORE HA CENTO ANNI di VINCENZA IACUZZO


Il mio cuore ha cento anni,
ha vissuto ed amato
più del mio corpo,
non camminarci sopra,
dormici accanto,
abbraccialo nelle notti
quando paure e fragilità
si accavallano su di esso,
o rapiscilo e portalo
in luoghi incontaminati dal dolore,
dove mutano il freddo in calore,
il mio cuore ha cento anni,
camminaci piano
che non riaffiori
il dolore di vecchie ferite,
cicatrizzate dal tempo,
attraversalo dolcemente,
e non scavare gallerie sul cuore mio,
perchè il mio cuore ha cento anni,
e ha vissuto ed amato più del mio corpo.
© Vincenza Iacuzzo

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento