sabato 5 agosto 2017

CINZIA RAIMONDO

Volevo fermare il tempo
per non lasciarti andare via
la luce dei tuoi occhi
impressa nell'anima
come un mattino di primavera 
con i suoi colori e i suoi profumi
inebria e ne rimani travolto
Tu un addio che sa di note amare ,
neanche il vento
saprà portare via questo dolore
disperderlo come sabbia
coperta da un onda
Cinzia Raimondo

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento