sabato 5 agosto 2017

CESARE MOCEO


E lo so io quanto vi faccio ridere
Nulla potrò contro il destino
quando lui stesso mi dirà di ritirarmi 
dagli inchiostri e dalla vita
Mi resta ancor ora il piacere
di non essere più abbastanza giovane
e veder con gli occhi della saggezza
le mie ceneri dentro l'urna
dei miei versi senza eleganza
addobbata di critiche e di misteri
E non contemplate per favore i miei scritti
con la disinvoltura di qualcosa trovata all'angolo di una strada
ma fatene almeno antitodo
contro la tristezza e la malinconia
.
Cesare Moceo @
Tutti i diritti riservati

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento