domenica 27 agosto 2017

BARBARA FRACASSO

Portami via.
Dalle giornate che scorrono veloci
e io rimango ferma.
Dai si
detti a denti stretti per paura di rimanere delusi.
Dai no
urlati per la rabbia che portano con sé.
Dai colori vivaci delle vite altrui
che non sono mai stata gelosa
ma i miei occhi non ce la fanno a guardare.
Tu
portami via.
Dai momenti. Dalle frasi.
Dai gesti automatici che non posso fermare.
Dai sogni di una passeggiata in riva al mare
senza pretese. Solo i piedi nella sabbia umida e il giallo che si specchia nel blu.
Portami via.
Dalle mie idee di vita,
dalle delusioni che arriveranno per colpa della mia testa che viaggia.
Tu
riportami alla realtà.
Quella che mi aspetta
quella che non so accettare e comprendo a fatica.
Quella che avvolge le giornate.
Tu
quando perdo colore
portami via.
Che a volte basta spostare lo sguardo per vedere l'arcobaleno.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento