martedì 8 agosto 2017

AMORE E POESIA di ANTONELLA MORINI


Nasce dal cuore,
si trasforma per ispirazione.
La poesia, un grande amore
iniziato da un seme
annaffiato e curato
fino allo sbocciar del fiore.
Lettere e pensieri
scritti su fogli bianchi,
un diario tra
gioia, tristezza, malinconia,
raccontate da giovine fanciulla
in età acerba
e nel suo dentro nascondeva
un mondo,
un mondo di antichi ricordi
reincarnati
come s'avesse vissuto due volte.
Scriveva con cotanta facilità,
leggera come piuma
e profonda come il mare.
La notte rendeva magico lo scritto,
i rumori del giorno disturbavan la mente
rubando tempo ai versi.
L'anima vola
e le ore scorrevano
come un fiume in piena,
l'orologio
ora invisibile,
silenzioso.
Immerse tra realtà e sogno
continuavano il loro volteggìo
pagine senza fine.
Stanca e quasi dormiente,
chiuse il suo diario
e la luce
si spense.
Antonella Morini

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento