domenica 2 luglio 2017

IO CONTRO DI TE di LUCIANO ZAMPINI

Io lo so
io ti sento
mentre infilo passi
in quel campo "crociato"
tu sei di questo posto
il guardiano
dell'ultimo respiro esalato
di un corpo inanimato
negli occhi di pianto
di madri disperate
in quel profumo di carogna
che annuncia la tua veemenza
nelle parole sconnesse nel senso
nel fiore reciso da un gelido sorriso
io lo so
io ti vedo
mentre trebbi vite indifese
mentre ridi del maltolto
con quella falce ingorda
e assetata di anime
si lo so chi sei
ci siamo incontrati spesso
io e te
neanche un saluto
manco un riflesso
così eretti nel busto
ci siam confrontati
uno scambio di passo
e ci siam allontanati
ti ho visto
raccogliere cuori
sbriciolare montagne
armare tempeste ingoiando navi
io lo so
che un giorno sarà la tua rivincita
ma oggi sei tu a uscirne sconfitta
se vuoi vincere
uccidimi nell'amore
e avrai vinto
la tua partita!
©luciano zampini/registrata
 

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento