lunedì 10 luglio 2017

CESARE MOCEO


Dall'eremo di Pistavecchia
Spingo
anche con naturale violenza
se ne vien l'occasione
la mia forza interiore
e la sua significativita'
che m'impone di scrivere
scavando tra i pensieri le esperienze e i ricordi
con la fantasia che smuove il senso e tutti i sensi
e coinvolge la mia incompletezza
tra le urgenze dell'inconscio
determinandone il vivere e la sua contingenza
E m'aiuta l'aver imparato
da vecchi amici d'adolescenza
che quando la passione va oltre i confini dell'anima
essa non muore mai
.
Cesare Moceo @
Tutti i diritti riservati

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento