venerdì 28 luglio 2017

ANTONELLO VANNI

M'inoltro per sentieri sconosciuti, 
nudo e scalzo, lasciandomi guidare da un pronunciato olfatto. 
Respiro e annuso i colori della vita. 
Piccati taluni, altri soavi ed ammalianti.
Attraverso boschi e radure, campi di girasoli, vitigni e campi di fragole.
E' l'imbrunire e mi avvio sulla strada del ritorno.
Porto con me l'unico fiore raccolto....per te...

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento