martedì 25 luglio 2017

ANTONELLO VANNI


No, non temer di me, non ti allontanare.
Non temer la mia franchezza
che pur a maleparti
urla il mio sentire.
Tutto è parte del mio Amore,
seppur distorto e a tratti
colto con stupore.
Di me devi temere i miei silenzi,
squilli di tromba muta,
annunci di partenza per altri lidi
e meta già avvenuta.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento