lunedì 17 luglio 2017

ANIME IN PENOMBRA di PAOLA BOSCA

Nel buio seguo il tuo profilo con lo sguardo
è eterno il tempo che non ti respiro
che non ascolto i tuoi fianchi tra le gambe
che non fiato il nome tuo nella bocca
è infinito questo tempo che nulla di te mi appare
se non nella memoria di noi.
La notte, la notte mi porta il sapore della tenerezza
il sorriso anelato sulla pelle
bisbigli confusi nell'ombra dell'essenza
il tuo abbraccio mai sfiorato
baciami ora nell'ardore dell'istante.
Eravamo nello stesso sogno
le spalle frementi si toccavano
e la febbre dell'anima si eccitava.
Eravamo nello stesso sogno
precipitati ignari nell'alba
accecati di verità.
E tra noi il tempo è eterno
perpetuo questo correrti addosso
infinita la strada dove dimorano le anime in penombra.
Prendimi la mano e troverò il tuo nome.
© Paola Bosca/registrata

immagine web

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento