sabato 10 giugno 2017

FERVIDA ATTESA di ROSARIA STORTI


" Fatti non foste a viver
come bruti ",
in inutili inganni
di bonta' vestiti;
ogni rosa ha la sua spina,
i petali si disperdono
al vento,
ma la spina
resta conficcata nel cuore,
segno di un trascorso
e sofferto amore,
di colpo, quasi obliato
sostituito da ingannevole
inesistente dolcezza,
annullata speranza
di gioia condivisa
in un cammino
che va in opposte direzioni.
Che vane illusioni!
Che perdute e nascoste passioni!
Gravoso e pesante
fardello che gravita
ed esplode improvviso
lasciando un tormento
che appiattisce la vita
e rende opprimente
un' esistenza.
Sofferta e dolente,
annulla un trascorso
di gioie vissute
in un lontano spazio
che, nascosto nell' animo,
e' l'unico segno
di una passata stagione fiorita
di reale e vivida
fervida attesa.
@R.S@ 08/ 06/ 2017

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento