lunedì 1 maggio 2017

OCCHI SENZA PAROLE (a Michela) di ARAN LUKAS


Ho guardato i tuoi occhi
e non hanno risposto
Un male sottile segna i giorni
virus di dolore invade l’anima
Non cedere
Segna il tuo tempo
con sorrisi e carezze leggere
Parla urla ma rispondi
Questo silenzio
sanguina dentro me
Amica mai dimenticata
torna da me
come sapevo che sei
30 aprile 2017

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento