martedì 2 maggio 2017

LUNA AMMALIATRICE di BELGIRO DI MARZO

Cumm' è bella a luna
lucenta é ammacchiutella,
so nei a voccutelle
mannanne vase ncoppa
a terra,
ogni sera a sto a guardà
'm 'ncanto é 'm nnammore,
cumme fosse a primma vota
'm ntenerisco é a fissa ancora,
pure essa 's ntimidisce
addiventa rossa cagnanne
lu pallore,
é si,facimme ammore telescopico
'cu 'na distanza longa m'avvicinata,
a notte è fatta a nosta é se ce penzo
ancora... io faccio a faccia tosta,
è bella assaie é nun ma pozz' cchiù
scurdà,
gente che a notte chiurano é 'fnestre
senza sapè che 'o munno è 'mpunta
a luna,
io é spalango é 'o fascio é luna
ncoppa 'o lietto m'addarrivà,
doce ammacchiutella, t'aspetto
a bbraccia aperta,
facenno 'o riturnello...cu core
a 'mnestrello.
B. DI MARZO

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento