martedì 23 maggio 2017

ADDIO di TERESA ESPOSITO


Non proferir verbo alcun
dinanzi a strepitio silenzio
dinanzi la timida notte.
Avanzano le stelle solitarie
spente
eteree di impassibile amore
in una invernata eterna.
Inchiodato
 Fermo
Senza alcun calore a guardar pensieri
Vaneggia la parola sua
Fiera
 di eterna amnesia
 di vaghe bugie.
 Non più amore
 né consapevolezza del poi. . .
Vai
 Non voltarti!
 Non guardarmi
 Non guardarmi!
 Non ci sono
Io. . .
 Non esisto più.
Teresa Esposito

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento