domenica 30 aprile 2017

VOGLIA DI AMARE di TERESA ESPOSITO


Voglia di amare come sole innato
troverà memoria nel buio passato.
Non ama sapere quel che ora sa:
La verità d'un amore tormentato
che gioca nel ricordo di una traccia
lasciata lì, per caso,
nell'agonia del dolce ricordo.
Non dire alla luna di schiarire le notti
 trascorse nell'oscurità di rimpianti,
oramai vissuti e mai dimenticati.
Soffre il cuore?
E' insofferente nel domani incerto degli anni
 e si cheta al solo suono d'una nenia.
Non bussa l'istante magico
apparso senza invito
 alla porta delle inattese voglie.
Entra in gioco all'improvviso,
mette a tacere il pensare frondoso
mascherato di luci ombrose,
lo inghirlanda d'amore,
 chiedendo venia al benevole tempo.
Infiniti istanti di sensi rinvigoriti
bussano alla porta del fragile corpo
 danzanti come folli al primo risveglio:
È soltanto una gran voglia di amare
Una dannata voglia di amare ancora.
Teresa Esposito

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento