domenica 2 aprile 2017

VECCHIA QUERCIA di GIORGIO BISIGNANO

Cadon le foglie al limitar del bosco,
sul muschio e suolo madido di brina.
Cadon le foglie erano verdi e belle
dal sol amate sature di vita.
Cadon le foglie senza far rumore,
di terra coltre ora la lor dimora.
Cadon le foglie, speranze ormai vane,
rami spezzati stridono i lamenti..
Lenta perisce al dilaniar del vento,
muore un’amica devastata e stanca
E strano grido vien dalla brughiera
ad omaggiare triste dipartita
di prode figlia della stessa terra.
02-04-2017
Giorgio Bisignano
(Foto web)

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento