martedì 25 aprile 2017

SUONANO CAMPANE di ANNA NARDELLI DI CASTRI

 Echeggia nell' etere
lontano nel tempo
il suono delle campane.
Annunciano con tristezza
vite ormai spente.
Suonano intenso dolore,
e il cuor si stringe, si spezza,
 nell'udire tale cupezza
che nello spazio di un suono
cinge fragilità con potenza.
Sparso nel vento percuote
un pianto stretto di disperazione.
Ricordi di vita spezzati
nella ferocia di un' istante
vedo bare bianche di bimbi
da follia senza ritorno.
 Suonano con veemenza
le campane della morte
e al cielo innalzano lo strazio
di un' immensa mestizia.
Nella tortura di tale perdita
gli uomini si stringono
in infinito e eterno amore
piangendo dolci vite
tenere per sempre.
Anna Nardelli
28-03-2017

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento