domenica 23 aprile 2017

PROFUMO DI LIBERTÀ di ANTONELLO VANNI


Danza
con me,
leggiadra,
ruba
il luccicar
dell'anima
come
gazza ladra.
Stringimi
a te
conserto,
respirami
forte,
tienmi
avvinghiato,
stretto,
sino alla
morte.
No, non
temer,
non sarai
mai dolore,
dolce tra
le braccia
tue è
lo spirar
d'amore.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento