martedì 4 aprile 2017

INDIFFERENZA, PENA E COMPASSIONE di MICHELE MELILLO



Proprio non capisco
Tanto che mi avvilisco
Alcuni comportamenti da professore
Da chi ha preso diploma ad ore
E magari sa scrivere
Sempre e solo cuore e amore tanto per dire
E che in chat altrui chiede like e commenti
E cosi vede l'amicizia nei suoi sentimenti
Che critica mai costruttivamente
Ma sempre e solo con cattiveria crescente
Frutto di immotivate e inconcepibili invidie e gelosie
E queste della vita son le sue uniche vie
E che poi per scrivere
Sempre e solo di cuore ed amore
Ha bisogno di un correttore di bozze
e magari poi da questa unione nascono solo cozze
Non capisco
Ed a volte mi avvilisco
Coloro che a te parlano male di me
Ed a me parlano male di te
Che vorrebbero essere sempre venerati
Ed amati
Ma che nessun'altro lo sia
Altrimenti scoppia la loro ira
E ne vedo tanti
Usare questi comportamenti
Inimmaginabili vederne quanti
Privi di veri valori e veri sentimenti
Fin quando poi vanno incontro
A chi gli senza paura dello scontro
Gli da una severa lezione
Mettendo fine allo loro solita canzone
Ed avranno come unico risultato
Di rimanere unici abitanti nel loro illusorio stato
Per costoro indifferenza, pena e compassione
È lunica mia emozione!
Si riserva ogni uso o utilizzo @copyright di Michele Melillo (in arte Escluso Mortimer)

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento