martedì 25 aprile 2017

IL LATO OSCURO di CARLA STAFFIERI

è da quel lato che lascio passare a brevi passi il buio
affinché non sia accecante la luminosa verità agli occhi
ma da lì passa anche il freddo e il suo compagno brivido
e saranno giorni d’attesa, lunghi giorni a guardar le mani
dolorose inconfutabili sofferenze, inascoltate voci
di-sperata ascoltazione di difficoltà in-comprese
saranno giorni d’inaspettato orgoglio a difender l’ossa
a preservare le proprie doti così come si resero palesi
ora, mani unite a smulare un’accorata preghiera d’aiuto
s’attenuerà il buio andando incontro alla più serena luce
d’un domani che scorrerà nell’aspettativa di cancellare sospiri
pre-disponendo i nuovi giorni alla positiva naturalità
sarà così ormai lontano il lato oscuro, riprendendomi la vita
C.S

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento