domenica 30 aprile 2017

I POETI di PAOLA BOSCA

Noi poeti
ladri di affetti
arroganti pagliacci
di sentimenti rubati
simuliamo sorrisi
e divoriamo lacrime di vetro.
Mattatori di palcoscenici partoriti
tra sussurri e grida dell'anima.
Erranti di vita
assidui sognatori
rendiamo il corpo a nuove chimere.
Noi poeti
fatti e sfatti di perpetue voci
esausti
ci corichiamo nel ventre dell'alba
spauriti di spettri notturni.
di Paola Bosca - Nel libro ChiaroScuro nel Vermiglio

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento