domenica 23 aprile 2017

D'INVERNO IL MARE di MARIA CRISTINA SABELLA

D'Inverno il Mare ...☆¸.✿.¸.•´ ¸.•´.-✿ 
¯**´¯**´¯`˜”*°•.•.¸ღ¸☆
Eccola là mezza rotta
l'onda infranta sulla rotta,
di una nave solitaria 
nel mare che ora gela.
Non posso sopportare
di essere sordo o morto,
mi nascono nel grembo
di mio padre.
Mare mare, mare mio
cosa vuoi da me?
un filo d'acqua
mi lega in inverno a te.
Di salsedine
profuma la mia pelle
di brina lava la malinconia
freddo mare che nuoti via.
Mare mare, mare mio
le lanterne accese,
mi indicano la via
lungo la rotta della vita mia.
(@Sabella Maria Cristina 3 Aprile 2017)
diritti riservati

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento