sabato 8 aprile 2017

DALLA PRIGIONIA ALLA LIBERTÀ...PASSANDO PER LA VITA di CESARE MOCEO


Tristi sguardi
d'occhi arrossati di speme
si specchiano intensi sul nulla vissuto
vergogne votate al silenzio
a celare a se stessi
la dignità dei sentimenti
Sguardi tristi
arrossati di spento amore
e rivolti al cielo
a chiedere ancora di voler comprendere
cos'è che trasforma l'innocenza in malvagità
E continuare a lottare contro l'infruttuosità della nostalgia che ammorbidisce il dolore degli esilii dei cuori
e dar forza alla Verità
a far si che Essa non venga sepolta
dalle menzogne raccontate nella storia di un passato affidato a falsi ricordi
E credere sempre e per sempre nell'esser cortesi
che nulla toglie al proprio vivere
e alimenta il piacere di poter gridare al futuro...
...ho vissuto così bene la mia vita
che mi viene voglia di viverla ancora
.
cesaremoceo
proprietà intellettuale riservata
Copyright

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento