giovedì 6 aprile 2017

COME INDISTRUTTIBILE CATENA di ESCLUSO MORTIMER


Respingo le illusioni
E le false promesse
Che privano le emozioni
Come ragno che tela tesse
E continuo il cammino
Su filo spinato
Di sorsi di rosso vino
Con la bisaccia del passato
E non mi adombro
Di questo buio infinito
E ingiustizie sgombro
Come l'amor tradito
Come catena che non si spezza
Di ferro battuto
Che rimane unita e mai mezza
E chi va per distruggere rimane distrutto!
Si riserva ogni uso o utilizzo @copyright di Michele Melillo (in arte Escluso Mortimer)

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento