domenica 23 aprile 2017

AVREI VOLUTO DIRTI di ANNA SERRA


Suona strana la mia voce
Nel silenzio,
Torna indietro ovattato
Un urlo disperato.
Nel silenzio quasi irreale
Parlo...parlo....
Avrei voluto dirti
Che è ancora tutto uguale,
tornerà la primavera
Vedremo ancora quell'alba
Che ci sorprendeva abbracciati
Per quell'amore
Che ci ha visti complici amanti.
Avrei voluto dirti
Che il sole ancora ci sorridera'
La luna ci accarezzera'.
Sei stato uno splendido sogno
Dal quale non mi sarei
Voluta svegliare.
Nulla spezzera' quel filo sottile
Che ancora increspa le mie labbra
Quando grido il tuo nome
Avrei voluto dirti.....
Ma tu non puoi sentirmi
Anna Serra
Diritti riservati

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento