domenica 26 marzo 2017

SENTIERI PERDUTI di RINA SARCONE


Dove la vita diventa calvario,
dove i piedi sanguinano
e le mani diventano dure,
dove il viso e' un lenzuolo bianco,
dove il corpo si trascina
avanti faticosamente ,
li ci sono i sentieri perduti,
dove il male regna sovrano,
dove il cuore e' combattuto,
tra due forze invisibili,
che dicono di fuggire e rimanere :
difficile uscirne,
ma restare significa la morte...
RINA S.
Coperto da Copyright

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento