martedì 28 marzo 2017

SCONOSCIUTO FIORE di VINCENZA IACUZZO


Sconosciuto fiore,
bocciolo mattutino
il tuo nettare
scorre come passione
sulle labbra,
rotola come lacrime
lungo le guance,
il fulgore dei tuoi occhi
accende la felicità,
i tuoi petali
respirano magia,
sapore mai dimenticato
dei tuoi baci,
soffio sui fili intrecciati
del nostro destino
a liberarne il profumo
di te sconosciuto fiore,
che un giorno
arrivasti per inondare
la terra arsa sul confine
del mio cuore,
di affascinanti sogni,
di ali colorati di farfalle,
con occhi colmi d'amore
mi aggiustasti l'anima
e da sconosciuto
sei diventato il mio fiore.
© Vincenza Iacuzzo

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento