martedì 21 marzo 2017

NON PERDERTI di RENATO FEDI


Ci sono occhi aperti, 

labbra pronte a cedere sorrisi,
mani che sanno unire altre mani,
ci sono braccia larghe per accoglierci
e esseri umani veri.

Ci sono attimi di luce,
squarci aperti all’amicizia
e incontri da conservare dentro
per riempire quei giorni che danno nebbia
e esseri umani veri.

Ci sono, non perderti,
il tempo ha molte stazioni vuote
e treni con passeggeri senza biglietto,
non perderti in quei viaggi intorno al nulla
senza esseri umani.

Il tragitto nel vivere 
è un pieno di intervalli strani
con maschere a confondere i valori,
un giocare a scacchi tra il vero e la bugia,
e pochi esseri umani.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento