domenica 26 marzo 2017

NON MI RESTA ALTRO CHE PIANGERE di CESARE MOCEO


Un solo pasto al giorno
a base di solitudine incancrenita
mi toccherà nel prossimo vivere
dove ognuno reciterà il suo credo a memoria
fermandosi al di qua di quella sottile linea rossa
che segna l'inizio della vita
E mi sento a disagio
pensando al mio futuro
e alla perdita della dignità
nella mia morale di cittadino del mondo
destinato ormai alla mera sopravvivenza
E non mi resta che piangere
.
cesaremoceo
proprietà intellettuale riservata
Copyright

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento