lunedì 6 marzo 2017

METAMORFOSI di ANNA MARIA LOMBARDI

Sul mio viso merletti di rughe,
righe scritte di storie,
sorrisi,sofferenze,
romanzo di emozioni
e sentimenti vissuti.
Indugia il tuo sguardo
quando m’incontri,
ma non guardare la mia pelle,
il bastone che porto,
le mani che tremano,
il vecchio corpo piegato.
Vedimi nella profondità dell’animo
dove bambino gioco e vivo la gioventù
e abbracciami benedicendo il cielo
d'aver potuto vedere la mia,
ma anche la tua, metamorfosi.
Anna Maria Lombardi
4.3.2017 © Copyright-diritti riservati su tutto il testo

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento