domenica 26 marzo 2017

IGNAZIA MARIA ANGILERI

Era venuto al mondo
con un compito speciale,
quello di insegnare 
all' umanità il rispetto
per il prossimo
e la via per amare.
In tanti lo seguirono
ma anche in troppi lo abbandonarono,
lui che fu il prescelto
la via più tortuosa ha scelto.
Accompagnato dalla stella
predicava la buona novella,
per le strade e nelle piazze
non esitava a curare i pazzi,
a gli storpi e a chi era malato
e anche i morti ha resuscitato.
L' acqua ha tramutato in vino
i pesci si moltiplicarono,
anche le pietre diventarono pane.
Fu miracolo divino
al suo passaggio,
perché lui è il figlio di Dio
e non è un miraggio.
È l'agnello di Dio
venuto per togliere
i peccati di questa umanità,
ma per pochi denari
qualcuno poi lo tradira'
finché qualcuno' altro a morte
lo condannera'.
Torturato fu su quella croce,
per piacere di quei nemici
che non credettero
all'amore e alla pace.
I.M.A.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento