martedì 21 marzo 2017

GIORGIA CASTELLANI

Una primavera in più
per riaccendere il volto spento 
e sorseggiare il vento.

Nulla è immutato 
scorre il tempo e m'insegna 
che l'umanità resta indietro 
non vuole credere 
che si può amare 
anche un piccolo volo.
Tenero si ferma e mi regala 
il suo canto 
libero di fermare il tempo.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento