lunedì 6 marzo 2017

CINZIA RAIMONDO

Soffocavo dentro la tristezza
Ogni giorno dimenticavo me stessa
Non vedevo luce solo il buio
Conosceva il mio tormento
Il mio pianto gridava nel vento
Una mano mi accarezzava
nel dolore non la sentivo
Perché da tutto fuggivo
Era spenta la mia vita
Anche a parlare facevo fatica
Poi un giorno alzai gli occhi al cielo
Per miracolo cadde quel velo
Che mi separava dalla vita
Quando pensavo fosse finita
Era lassù il richiamo di Gesù
Quella mano che mi accarezzava
Era la mano del mio Signore
Che adesso stringo con tanto amore
So che non la lascerò più amerò la vita
questo grande dono del mio Gesù .
Cinzia Raimondo

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento