domenica 5 marzo 2017

CAPITA A 'NA CERTA ETÀ di DANIELE BURATTI

Capita a ‘na certa età
Iersera, mentre stavo p’anna’ a letto
un dubbio m’è passato per cervello
ma l’avrò chiuso bene er cancello?
‘Sta capoccia, comincia a fa’ difetto.
Mo’ che me conto, n’età de rispetto
margrado che me sento un po’ pischello
capita de casca’, in quer tranello
che la memoria, fa’ lo scherzetto.
Mo’, nun lo so’, si è ‘na malatia
si è l’età o, rincojonimento
me risponno spesso “ che vòi che sia “.
Ma poi m’aricordo de quell’evento,
ch’escii co’ le ciavatte, pe’ la via.
Si ce penzo mo’…che divertimento.
Gep© 2017

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento