venerdì 24 febbraio 2017

TOCCATA DAL VENTO di ALBA CORRADO

.
Qui da sola
in un posto chiamato tristezza
toccata dal vento
e dalla luce che disegna i miei contorni
nella corsa verso qualcosa
e la fatica che si misura con i muscoli
con il turbamento che invade il cuore
e quei buchi di memoria
in cui cadere dentro.
.
Taglienti come spade
e queste mani che a guardarle
viene voglia di nasconderle
all'improvviso assalgono i pensieri
e una strana serenità discende
portata dalla salsedine e dal tempo
che si confondono con le corde dei nervi.
.
Mi consolo
con i sogni trafitti
con le cellule piene di respiri
e nella poca luce
calpesto il dolore e la sofferenza
con la memoria che in un angolo origlia.
.
AlbaCorrado©23/02/2016

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento