domenica 19 febbraio 2017

POVERTÀ di ANTONELLA MORINI


A volte
capita
di soffermarmi a guardare
attraverso
la finestra del mondo.
Una morsa
stringe il mio cuore
nel vedere
quanta povertà
regna
su questa terra
sfruttata
e messa in ginocchio
dal potere.
Gente
che il cibo
lo getta
nel cassonetto
dell'immondizia
per l'abbondanza
e altra invece
che nel cassonetto
ne recupera avanzi.
Ammalarsi
è un privilegio
da ricchi,
i poveri
son destinati
a soccombere.
Chi ha case
più o meno lussuose,
comode, calde
e chi invece
le viene rubata
portando con se
dignità e lavoro.
Questo
è il mondo
in cui viviamo
e sinceramente
cerco la luce
dove regnano
tenebre.
Siamo tutti fratelli
indipendentemente
da razza,
colore
e ceto sociale
quindi
i miei occhi
non vedono
discrepanze
e agli occhi
di Dio
giudicati
come unico nucleo
in questo universo.
Antonella Morini

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento