mercoledì 8 febbraio 2017

LASCIAMI QUI (MARINA MARINI DANZI)


Lasciami qui
sotto le foglie dei verdi faggi
La luce filtra piano
Lisci sono i tronchi
come la tua pelle
Fresche le ombre
come i tuoi baci
Lunghe e contorte
le grigie radici
del lasciarsi e ritrovarsi
Strette come serti
di infiniti abbracci
Lasciami qui
a sentire nel ruscello
le tue cristalline risate
e le note calde dei tuoi sussurri
e confuse
dolci parole
tra le note
di un malinconico piano
Lasciami qui
dove il vento accarezza
l'erba e l'erica
Del tuo respiro lieve
dopo l'amore
Di te
mi porta il profumo
E' come un respiro dell'anima
non conosce limiti
questo impossibile amore
Marina Marini Danzi
7/02/2017
Foto m.marini danzi
Diritti @riservati foto e testo

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento