sabato 25 febbraio 2017

È MATTINO di RENATO FEDI

Lenta un’alba nuova si leva
occhieggiando all’orizzonte timida,
si desta il brusio del mondo,
vanno i sogni al guscio della mente
così che il reale occupi l’ore.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento