lunedì 2 gennaio 2017

ROBERTA MANZIN




Il vuoto rimanda ombre emotive nomadi. Mentre la gravità impazzita respinge -temporaneamente- la mente.
Non c'è più spazio per l'ipotetico.
RobertaManzin 
Ph RobertaManzin

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento