lunedì 23 gennaio 2017

OLTRE NOI di PAOLA BOSCA

La neve ha sepolto lo sguardo
calpesto il buio e invoco una voce
Il dolore intona una nenia
le sue lunghe braccia avvolgono la notte.

Colorava di stelle i baci
sfiancava di passione la luna
ridevo della sua pazzia
intonavo canzoni stonate.

"Dimmi che cuore indossi, lo dipingerò di cielo"
serrava così i sogni nei suoi
chiusi l'anima per non cadere
volgevo lo sguardo oltre noi.

Oltre un "ti amo" inciso nelle radici
oltre il sospiro della carne
oltre due corpi confusi in uno
oltre l'amore deglutito da lingua a lingua.

Ci sono nuvole che non passano mai
vuoti colmi del tuo volto
echi di parole urlate dal vento
ci sei tu nell'assenza del giorno.

La neve ha infossato anche il tuo sorriso.
© Paola Bosca/registrata

Fotografia Paola Migliore

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento