lunedì 2 gennaio 2017

L'INNOCENZA (LUISA SIMONE)


A guardare
Il tuo viso...
L'uomo..
Rimane sempre stupito..
Ad avvertir..
La tua splendida innocenza
Che annulla l'oscurità
Della
maldicenza...
illuminando
Di colpo
La sua coscienza....
L'uomo ti guarda
Con insistenza
Per carpire
Il mistero
Che riservi...
che dimostri..
In quei
Tuoi gesti
Nella delicatezza
Dei.tuoi tratti
Che con il divenir
adulto..
a lui e' stato
rubato...
Con il tempo
trasformato
Il perché ..
di quelle pieghe
Amare..
Che la vita
Gli ha disegnato ...
Rivede il suo passato ..
Tutto quello
che per lui
è cambiato
nei pensieri
nella mente
Piano
Piano ..
Lentamente
L'innocenza...
Nell'adulto..
Persa..
Questa tua
Splendida
Ricchezza..
Quella naturale
Tenerezza ..
Che si avverte
Nell'incoscenza
Che s'arrende
all'evidenza ...
Della tua magica
Purezza.
Le tue parole improvvisate
Le tue braccia sempre aperte
Per poter
Abbracciar
La gente.....
Come L'alba
Illumina..
Il giorno
Nascente
Che tu possa
Per noi..
Rimaner
Luce presente
Che il tuo
Viso..
Rimanga
Cosi....
Sempre
Dolce..
Puro
Innocente ....
Leggermente ...
Sorridente
SIMONE
@@@reserv
O4/05/2015
Tutti i diritti
riservati @

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento