martedì 17 gennaio 2017

IL VIOLINISTA (ANTONELLA MORINI)


Un violino tzigano
ha suonato
per te
in questa gelida notte.
Il suono di dolci note
scalda un cuore
malato d'amore
ancor speranzoso
di ritrovare
il perduto amor
di gioventù.
Povero di monete,
senza un tetto
e senza affetto,
un manto caldo
è la tua mano
un pasto freddo
è un ricordo lontano.
L'amore
non conosce tempo,
ti aspetterò,
suonerò ancora
finché la vita
regalerà giorni
ai miei giorni
e che possano
le mie note
giungere a te.
Amor mio
ovunque tu sia
quando sentirai
questo vecchio violino,
prendimi per mano,
portami con te
tu sarai la mia regina
ed io il tuo re.
Antonella Morini

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento