lunedì 9 gennaio 2017

CESARE MOCEO

Nel sentire dei giorni
Inquietato dai dilemmi
affido al giudizio del mondo
tutte le mie verità
immagini animate
tatuaggi della mia storia
a cantare a quadri spenti
Io
vittima predestinata
tra le debolezze e le fragilità dell'anima
nel mio credere
d'aver visto abbastanza
torno unico
come il resto degli uomini
a dar forza ai desideri e alle ansie
e recitare il preludio
del sollievo della coscienza
sorgente di vita
a penetrare i silenzi
nel sentire dei giorni
E la vita va oltre...
.
cesaremoceo
proprietà intellettuale riservata
Copyright

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento