domenica 8 gennaio 2017

AMICO (CONCETTA TARTAGLIA)




Un discorso mai finito,
un desiderio folle,
un ricordo a colori,
la passione struggente...
un amico ha ogni giorno
un cielo diverso:
grigio, nero,azzurro , rosso .
È una distanza ...un oceano
o un abisso
ma anche l erba fresca,
un nido ritrovato,il viso del cielo.
Tu amico costituisci
un mondo ...
sei roccia e sabbia.
Fragile e duro,
invincibile e sconfitto.
Sei il sorriso tremolante
e l incanto della notte .
Sei vita nell aria
e il conforto del cuore.
Le stelle
tanto lontane
ci uniscono,
annullano differenze.
Come due naufaghi
sperduti nel tempo,
cerchiamo le nostre ombre.
Come uomini senza patria
inventiamo nuovi sorrisi,
sappiamo ascoltare
le nostre voci:
mute e sorde.
Saremo una finestra aperta
l uno sull altro.
Specchio di un 'onestà
tesa a dare.
Nel sonno o nelle parole
saremo uno sguardo,
un silenzio che ascolta
i battiti di un' emozione....
nel ritmo rumoroso
dei respiri.
Saremo semplicemente
amici per sempre.
Concetta Tartaglia

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento