venerdì 9 dicembre 2016

S’AVVICINA ‘O NATALE (BELGIRO DI MARZO)


‘A festa cchiù bella di feste
‘a nascita do ninno celeste,
‘a Maronna terrena ‘cu l’anima ‘n cielo
aspetta lu juorno da nascita é notte,
so mille é culure int ‘o scuro ‘du cielo
chella stella lucente fa juorno ‘p te,
chillu spirito vnuto do cielo
comme ninno ‘s abbraccia a Maronna,
è ‘na gioia pa vita terrena
‘s fa festa é a ggente è cuntenta,
l’uocchio brilla arricchenne lu core
verenne lu ninno abbracciata a Mammà,
é lu Santu Francisco int ‘o tiempo du dopo
a ricurrenza vò fa pu ninno che è nato,
‘nu presepe chi pupazzi ‘ca creta
tutt’ a scena da stella e da terra,
mentre Fonzo ‘nu santo chiù tard’
a ninna ‘l canta a stu Bimbo che è nato.
B. Di Marzo

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento