domenica 18 dicembre 2016

APPASSIUNATAMENE (BELGIRO DI MARZO)




Strignete a me appassiunatamente
'cu tutto 'o core é tutta a mente,
pienze a me 'ca so clemente
'm so distinto tra tanta ggente,
a passione è forte, 'nu joco é vita
é 't cunforto.
A forza é cumannà stu destriero
'p vulà int' é suonne di bellezze,
sfidanne 'o munno sane
'p t'abbraccià,
é io volo appassiunatamente
speranno che stu suonno nun me
tradisce,
't sento, 't veco é t'addoro
stregnenne tantu forte
'o nammurato tuoio.
B. Di Marzo

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento