venerdì 11 novembre 2016

RISVEGLIO (GIOCONDA OLIANO)




Improvviso risveglio
mi assale come onda
travolgente il desiderio
di te.
Vibrante stringo le carni
assettate d'amore
in silenzio ascolto i brividi
dell'intimo sentire di sensi
arresa al destino designato
per me.
Tra la bocca ed il cuore
nelle anime che si toccano
canta il cuore al piacere e
rinasco alla vita morendo
con te.
Mai coltre fu così calda
del sentirti nella mia carne.
Gioli

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento