mercoledì 2 novembre 2016

FREDDA LUCE (LUISA SIMONE)


Fredda quella
Piccola luce
Sembra
Non scaldarvi
mamma
E papà'
eccomi...
Lo so
Stavate aspettandomi
Per dirmi..
Che mi amate ancora..
Che mi osservate..
Che ancora per me
Lo so
.tremate.....
Perché solo
in questa vita
Siamo messi a dura
Prova..
Si in questa vita
Dove si aspetta
Sempre una risposta.
Dove il male...
In silenzio
Ci divora
Dove il nemico
Ti dorme
Sul cuscino
Solo qui il fratello
Può essere Caino
Solo qui chi uccide
È libero
mentre chi ruba è messo
In castigo
Dove siete voi
Mamma è papà...
Non esistono
Più conflitti
I fratelli si
Abbracciano
I genitori
Finalmente
ritrovano
I figli
La morte quella
Vera
È quella che viviamo
Noi..
Ogni giorno
Tra l'indifferenza
I morti sapete
Ogni giorno
Ne incontro tanti
Non parlano
Non guardano
Apatici
Tristi
Camminano
Senza sapere
Dove vanno.
Mi allontano
Con la vostra espressione
Negli occhi..
La vostra espressione
Dolce cara
Che mi conforta
mi.ricorda
Che...
L'amore vero è
Quello con cui
Mi avete
Nutrito...
Quello che ancora
Adesso guardandovi
Da voi
Ricevo
Mi aspetta la vita
Certo
Quella
Che vorrei
Diversa
Lo so mamma e papà
Forse dovrò'
Aspettare...
Ancora
Finché starò
Su questa terra
Quella fredda
Luce lo sento
Finora lei
mi ha sempre
scaldato...
Parlare Con voi
Questo.....
Mi ha sempre
Salvato.
(LUISA SIMONE)

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento