giovedì 24 novembre 2016

FANTASMI DEL CUORE (VINCENZA IACUZZO)


I fantasmi del cuore arrivano
senza preavviso si piazzano
di fronte a me e non mi perdono di vista,
di solito arrivano con il calar della notte
e proiettano immagini del mio vissuto,
immagini messe da parte ma conservate
nel cuore mio, mai potrò eliminarle
sono ciò che sono stata,
fanno di me quella che sono oggi e sarò domani.
Fantasmi che ritornano in veste di visioni di te
mi riportano gesti parole a cui ho creduto,
parole lontane ma anche vicine
ho imparato a non crederci più
oggi si ho capito
che se si guarda una cosa anche se lo si fa insieme
ma la si guarda con occhi diversi non si potrà
vedere mai la stessa cosa,
io e te abbiamo cominciato guardando i nostri
sguardi con gli stessi occhi
ma strada facendo hai distolto la visione
che ci teneva insieme e la sgretolazione
di noi, ha ridotto in piccoli frammenti
quello che era in principio grande, immenso.
I fantasmi del cuore arrivano e portano via
ogni volta un po di me.
© Vincenza Iacuzzo

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento