domenica 27 novembre 2016

DI NASCOSTO (ANNAMARIA VEZIO)




Sanguinar di nascosto
e sorridere al mondo
ché apparire è dovere
Ma ora lasciatemi
otturare le vene
e mettere il sale
sulle ferite
che qui, nell'ombra
sola e nascosta
son io col mio essere
a curar le mie piaghe.
Da "Ali di cielo" ed. Litho 2015
immagine: foto privata "A novembre"
.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento